domenica 20 gennaio 2019

IL CORO DELLE CLASSI QUINTE APRE LA RASSEGNA CORALE "NOTTE BIANCA"

RASSEGNA CORALE "NOTTE BIANCA": APRE IL CORO DELLE CLASSI QUINTE DELLA SCUOLA ZUCCA


Il giorno 08/12/2018 il Coro delle classi Quinte della Scuola Zucca  diretto dall'insegnante Marta
Ziccardi, è stato invitato a cantare presso il salone della Biblioteca di Novi Ligure all'interno della rassegna dedicata alle corali che si svolge ogni anno nella nostra città.


Alla presenza del Sindaco Rocchino Muliere, del Dirigente Mario Scarsi, delle famiglie dei bambini, la Manifestazione aperta al pubblico ha visto una sala gremita di persone attente e coinvolte.





















Il Dirigente ha ringraziato i ragazzi per aver reso quest'importante giornata un momento di incontro, di condivisione gioiosa di intenti.










I bambini hanno interpretato svariati brani natalizi e recitato una poesia inedita dedicata alla nostra Novi regalandone il testo al Dirigente e al Sindaco.

venerdì 23 novembre 2018

"CONCORSO DEI PRESEPI"

CLASSI SECONDE  A - B- C - D

Gli alunni hanno realizzato dei piccoli presepi con materiale da riciclo.











Hanno inoltre realizzato delle meravigliose SFERE NATALIZIE che saranno vendute e il cui ricavato andrà alla Mensa dei poveri  di Via Ovada  di Novi Ligure .








martedì 6 novembre 2018

Progetto :"Mandala Autunnale"

Il Progetto "Mandala Autunnale" (Laboratorio esperienziale e multidisciplinare)
si è svolto con le classi quinte della scuola, nel mese di ottobre 2018.

Il laboratorio è stato strutturato in due fasi:

La prima fase si è svolta all'aria aperta presso il cortile della scuola,
gli alunni hanno osservato i colori delle foglie, hanno sentito l'odore tipico della stagione autunnale, vivendo un esperienza diversa dal solito. Durante l'esplorazione l'insegnante ha interrogato i bambini sul processo biologico di fotosintesi clorofilliana e sulla ciclicità biologica degli alberi e della terra.

La seconda fase si è svolta in classe,
in questa fase gli alunni hanno osservato le foglie, assemblandole, scambiandole tra di loro, ricercando ciascuno la propria armonia, e infine incollandole sul cartoncino creando il "Mandala Autunnale".




Obiettivi del laboratorio:

-vivere e apprezzare le risorse naturali disponibili (cortile scolastico)
-esprimere la propria creatività seguendo lo schema del mandala
-apprendere in modo multidisciplinare (arte-scienze-geometria)
-acquisire nuovi strumenti e tecniche espressive artistiche
-lavoro di gruppo















"Grazie alberi che ci donate le foglie" frase di una bimba durante la raccolta di foglie....




Il progetto è stato ideato e diretto dall'insegnante della scuola Viola Marcella Cacace,
con la collaborazione di tutte le docenti del team delle classi quinte 2018/2019.

sabato 30 giugno 2018


Spettacolo con i burattini costruiti 
dagli alunni della classe 2°C


Teatro della chiesa di Sant ‘Antonio
25 maggio 2018 ore 16, 30

Ø                                                                                                   Una storia d’amore
strega  Malefica : Lucia
principessa Bella : Rebecca
orco Spaccaossa: Nicolae
principe Kevin : Franco
fata Azzurra : Gaia
regina Elisabetta : Ludovica


Una storia d’amore

C’era una volta la regina Elisabetta, chiacchierona e frivola che aveva una figlia   viziata e presuntuosa , la principessa Bella ( già dalla scelta del nome si intuisce la vanità..), promessa sposa del principe Kevin, balbuziente e timido  ,  soggiogato da cotanta beltà  ma per niente innamorato.
Vicino al castello viveva la strega Malefica , invidiosa della bellezza
della principessa . Aiutata dallo stordito servitore ,sordo come una campana, l’orco Spaccaossa , prepara una pozione per renderla più brutta di lei .
L’orco consegna la pozione all‘ignaro orco, dicendogli di regalarla come profumo a Bella .
Intanto la buona fatina Azzurra, segretamente innamorata del bel kevin  , una volta scoperto l’inganno, con una formula magica scambia le boccette  e manda a monte l’incantesimo malvagio di Malefica.
Il principe corre a ringraziare la fatina e  finalmente  le rivela di ricambiare il suo amore
Così la principessa continuò ad essere bella come il sole , ma sola, e i due piccioncini vissero per sempre felici e contenti.

                                      

CLICCA QUI

Ø     Il mondo che sarà

aliena Armak : Joana
aliena Naika : Linda
Zeus : Franck
dinosauro Dino : Alessio
drago Fuoco : Riccardo
maga Luna : Sara 


Il mondo che sarà

Naika ed Armak , due simpatiche aliene , raccontano la storia della loro origine.
Tanto tempo fa , sulla Terra vivevano dinosauri e draghi. Erano litigiosi  e arroganti , sempre in lite fra loro per futilità.
Stanco di sentire le loro urla, Zeus scese sulla Terra e, aiutato dalla maga Luna, li fece estinguere.
Al loro posto creò una nuova razza di abitanti,accoglienti , gentili  che rispettavano la Terra e tutti i nuovi arrivati.

CLICCA QUI





presentatrice Marilù : Jasmine
ballerina Rosì  : Azzurra
leone Re : Sebastian
ghepardo Velox : Gabriel
                                                             calciatore Ijuan : leonardo                                        
pagliaccio Gigi : Francesco
lupo Rocco : Fabio 


Un circo buffissimo
Marilù ,la spumeggiante presentatrice del
Circo Fantastar , presenta diversi numeri :
·       Rosì, la  ballerina francese di danza classica
·       Il calciatore brasiliano Ijuan, campione del mondo di palleggi, ricco e famoso
·       Il leone Re, che tenta di passare attraverso un cerchio di fuoco , ma si rivelerà meno coraggioso di quanto appare
·       Il ghepardo Velox , supersonico   e ghiotto
·       Il pagliaccio Gigi, pazzo scatenato , segretamente innamorato di Rosì

Una notte di luna piena il lupo Ferox , incontra lo sconsolato 
Gigi, che gli confessa le sue pene.
Con la minaccia di mangiarla ,Ferox convince Rosì
a svelare al clown di essere corrisposto da tanti anni.

Così anche stavolta l’amore vince su tutto ed è… ………………..splendido !

 CLICCA QUI



Laboratorio  teatrale 
a.s. 2018
insegnanti Graziella Grassi
              Marina Moro

I BURATTINI DELLA CLASSE 2^ C

LA COSTRUZIONE DEI BURATTINI



CLICCA QUI