sabato 30 giugno 2018


Spettacolo con i burattini costruiti 
dagli alunni della classe 2°C


Teatro della chiesa di Sant ‘Antonio
25 maggio 2018 ore 16, 30

Ø                                                                                                   Una storia d’amore
strega  Malefica : Lucia
principessa Bella : Rebecca
orco Spaccaossa: Nicolae
principe Kevin : Franco
fata Azzurra : Gaia
regina Elisabetta : Ludovica


Una storia d’amore

C’era una volta la regina Elisabetta, chiacchierona e frivola che aveva una figlia   viziata e presuntuosa , la principessa Bella ( già dalla scelta del nome si intuisce la vanità..), promessa sposa del principe Kevin, balbuziente e timido  ,  soggiogato da cotanta beltà  ma per niente innamorato.
Vicino al castello viveva la strega Malefica , invidiosa della bellezza
della principessa . Aiutata dallo stordito servitore ,sordo come una campana, l’orco Spaccaossa , prepara una pozione per renderla più brutta di lei .
L’orco consegna la pozione all‘ignaro orco, dicendogli di regalarla come profumo a Bella .
Intanto la buona fatina Azzurra, segretamente innamorata del bel kevin  , una volta scoperto l’inganno, con una formula magica scambia le boccette  e manda a monte l’incantesimo malvagio di Malefica.
Il principe corre a ringraziare la fatina e  finalmente  le rivela di ricambiare il suo amore
Così la principessa continuò ad essere bella come il sole , ma sola, e i due piccioncini vissero per sempre felici e contenti.

                                      

CLICCA QUI

Ø     Il mondo che sarà

aliena Armak : Joana
aliena Naika : Linda
Zeus : Franck
dinosauro Dino : Alessio
drago Fuoco : Riccardo
maga Luna : Sara 


Il mondo che sarà

Naika ed Armak , due simpatiche aliene , raccontano la storia della loro origine.
Tanto tempo fa , sulla Terra vivevano dinosauri e draghi. Erano litigiosi  e arroganti , sempre in lite fra loro per futilità.
Stanco di sentire le loro urla, Zeus scese sulla Terra e, aiutato dalla maga Luna, li fece estinguere.
Al loro posto creò una nuova razza di abitanti,accoglienti , gentili  che rispettavano la Terra e tutti i nuovi arrivati.

CLICCA QUI





presentatrice Marilù : Jasmine
ballerina Rosì  : Azzurra
leone Re : Sebastian
ghepardo Velox : Gabriel
                                                             calciatore Ijuan : leonardo                                        
pagliaccio Gigi : Francesco
lupo Rocco : Fabio 

Un circo buffissimo
Marilù ,la spumeggiante presentatrice del
Circo Fantastar , presenta diversi numeri :
·       Rosì, la  ballerina francese di danza classica
·       Il calciatore brasiliano Ijuan, campione del mondo di palleggi, ricco e famoso
·       Il leone Re, che tenta di passare attraverso un cerchio di fuoco , ma si rivelerà meno coraggioso di quanto appare
·       Il ghepardo Velox , supersonico   e ghiotto
·       Il pagliaccio Gigi, pazzo scatenato , segretamente innamorato di Rosì

Una notte di luna piena il lupo Ferox , incontra lo sconsolato 
Gigi, che gli confessa le sue pene.
Con la minaccia di mangiarla ,Ferox convince Rosì
a svelare al clown di essere corrisposto da tanti anni.

Così anche stavolta l’amore vince su tutto ed è… ………………..splendido !

 CLICCA QUI


Laboratorio  teatrale 
a.s. 2018
insegnanti Graziella Grassi
              Marina Moro

I BURATTINI DELLA CLASSE 2^ C

LA COSTRUZIONE DEI BURATTINI



CLICCA QUI




















mercoledì 27 giugno 2018

Concorso Alpini classi quarte



esibizione presso la scuola M. L. Zucca












Progetto Diderot cl.4^




 Mese di Febbraio/Aprile: Progetto Diderot, laboratorio musicale di preparazione all' opera show   “La vestale di Elicona”.




 Gli alunni delle classi quarte hanno assistito allo
      spettacolo “La vestale di Elicona” di Mario Acampa presso OGR Torino. 







"Alla ricerca dell’armonia” a cura della Fabbrica dei suoni




Musica d'ambiente con le classi quarte


Mese di Gennaio:
 progetto Arpa Piemonte 
“Musica d'ambiente”
laboratorio musicale a cura del dott. Franco Pistono.


Nel mese di settembre 2017 molti docenti della scuola Zucca hanno partecipato ad un corso di formazione intitolato “Musica d’Ambiente” promosso dall’Ente Arpa Piemonte: in tal occasione le insegnanti si sono formate in merito a tematiche relative alla salvaguardia dell’ambiente utilizzando come strumento didattico la Musica.
Nel mese di gennaio 2018 è stato invitato presso il nostro Istituto l’ideatore del Progetto il Dott. Franco Pistono   il quale ha riproposto a tutte le classi del Plesso Zucca, le attività musicali inserite nel percorso da lui strutturato riscuotendo grande entusiasmo da parte dei docenti e degli alunni.
Le classi quarte della scuola Zucca hanno lavorato con il materiale proposto inventando poesie, slogan disegni, cartelloni tutti incentrati sulla tematica dell’ambiente. In particolar modo è nata una canzone inedita dedicata proprio al progetto intitolata “Dai gente, salviamo l’ambiente” che verrà inserita nel sito di Arpa Piemonte e su youtube come esempio di elaborato inventato dai nostri alunni.
Per rendere pubblica questa particolare attività didattica interdisciplinare sono stati invitati nuovamente il referente del progetto, il dirigente Dott.Mario Scarsi, i genitori rappresentanti delle classi quarte: gli alunni hanno spiegato e mostrato tutti gli elaborati, hanno cantato la canzone dal vivo e infine è stato mostrato il video del brano inedito.

L’attività è stata coordinata dal Team delle classi quarte. Docente referente del progetto l’insegnante Marta Ziccardi.








Natale alla Pieve classi quarte



Mese di Dicembre: 
spettacolo natalizio presso 
la chiesa della “Pieve” 
di Novi Ligure.






Nel mese di Dicembre gli alunni delle classi quarte della Scuola Zucca hanno preparato uno spettacolo musicale dedicato al Natale e in data 19/12/2017 si sono esibiti davanti alle famiglie presso la Chiesa della Pieve di Novi ligure.
Attraverso la musica i bambini si sono espressi in canzoni, balletti e hanno preso confidenza con strumenti ritmici, cimentandosi nell’utilizzo degli stessi per dar vita a ritmi natalizi in un clima di allegria e collaborazione. Per la preparazione di questo evento è stata focalizzata l’attenzione sui brani musicali di diverso genere, non solo da un punto di vista strutturale, ma anche contenutistico attivando un percorso di traduzione e interpretazione di testi.
L’allestimento dello spettacolo ha dato la possibilità agli studenti di imparare a condividere spazi e tempi e ha incentivato in loro la capacità di ascolto reciproco: cantare in coro e strutturare balletti infatti comporta la predisposizione al rispetto e fiducia nel gruppo.
L’attività dunque si è rivelata molto proficua da un punto di vista didattico ed educativo essendo stata strutturata come percorso interdisciplinare.

L’interesse e la partecipazione da parte degli alunni sono stati elementi fondamentali, attraverso i quali, sono arrivate emozioni intense alle famiglie, che hanno assistito con entusiasmo allo spettacolo.